Ve lo ricordate Apocalypse Now? Il film di Francis Ford Coppola dedicato alla guerra del Vietnam sembra essere destinato a ripresentarsi ciclicamente nelle nostre vite.  Uscito nel 1979, il lungometraggio venne poi riproposto nel 2001 nella versione Redux, che conteneva un’ora di scene aggiuntive meticolosamente tagliate da Walter Murch.

Oggi, 16 anni dopo Redux, Coppola sembra aver deciso di prendere di nuovo in mano la sua indimenticata pellicola per trasformarla in un videogioco. Il regista si è quindi affidato ad una serie di nuovi collaboratori per lanciare su Kickstarter un videogioco tratto proprio dal suo film. Non aspettatevi però di trovarvi di fronte all’ennesimo clone di Call of Duty. Il titolo, che vedrà protagonista il capitano Benjamin Willard, somiglierà più ad un survival horror che ad un FPS.

Il gioco dovrebbe sbarcare su diverse piattaforme entro la fine del 2020, a patto ovviamente che vengano raccolto i 900.000 dollari richiesti su Kickstarter.

Riuscirà Francis Ford Coppola a trasformare nuovamente il suo capolavoro?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here