Dopo Alan Wake e Quantum Break, Remedy sembra essere pronta a ributtarsi nella mischia con un nuovo progetto, nome in codice P7.

Al momento però lo studio finlandese non ha voluto svelare altri dettagli, lasciando solo intendere che il gioco non sarà un’esclusiva – come accaduto per Quantum Break – ma sbarcherà su diverse console.

Nel frattempo la software house è al lavoro anche sul seguito di CrossFire, in collaborazione con lo studio coreano Smilegate, mentre non sono ancora chiare le intenzioni di Remedy riguardo ad eventuali nuovi capitoli dei già citati Alan Wake, amatissimo dai giocatori, e di Quantum Break.

Voi che tipo di gioco vi aspettate dai ragazzi dello studio di sviluppo nordico?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here