Quando si parla di platform è quasi impossibile non prescindere da paragoni con serie iconiche o con giochi che hanno fondato il genere, ma questo non è il caso di

È così che si è ritrovata Sumo Digital quando ha lanciato sul mercato Snake Pass, giocando il tutto per tutto in questo coloratissimo progetto. Ma se è vero che un platform si porta dietro un’immensa eredità, è anche capace di rinnovarsi e divertire ancora? Seguite la nostre recensione e scopritelo con noi.

Pensa come un serpente

Come si potrà chiaramente intuire dal nome, Snake Pass ha come protagonista un colorato serpente, Noodle, col compito di ristabilire l’equilibrio naturale del suo regno. Il suo compito è quindi quello di riattivare dei portali sparsi per diverse isole, aiutato dal fedele compagno colibrì. Per farlo dovrà raccogliere tre artefatti magici, posti in altrettanti luoghi, e ricollocarli in appositi altari.

A rendere Snake Pass un platform sui generis è però la caratteristica fisica per eccellenza del nostro protagonista: Noodle, infatti, non potrà saltare, rotolare, arrampicarsi o volteggiare. La sua unica capacità, insita nella sua natura, è quella di strisciare o, più precisamente, di ondeggiare a zig-zag. Saremo quindi noi, abili giocatori, a dover capire come sfruttare i suoi movimenti e raggiungere tutti gli angoli impervi dei livelli. Proprio come un vero serpente, Noodle ha la capacità di arrotolarsi e aggrovigliarsi lungo dei sentieri di canne di bambù in modo da raggiungere anche le superfici più elevate. Ma non sottovalutate la faccenda: pensare come un serpente non è così semplice.

Ottimo motore fisico ma…

Nonostante i movimenti di Noodle siano elementari ed essenziali, controllare il sinuoso serpente non è sempre così facile come sembra. Inizialmente infatti i suoi movimenti ci hanno ricordato moltissimo i primi approcci con l’altrettanto sinuoso Octodad: Dadliest Catch, una sfida all’ultimo passo per capire in che modo riuscire a controllare il protagonista. Con Noodle, tuttavia, il tempo di rodaggio è stato minore e in pochi minuti ci abbiamo preso la mano.

Inoltre non abbiamo potuto non apprezzare l’ottimo motore fisico realizzato intorno al nostro protagonista. I movimenti sinuosi e la gestione delle azioni sono davvero realistici e ci sembrerà davvero di guardare il mondo dal punto di vista di un serpente. Unica pecca da menzionare è la legnosa videocamera, che tende a non accompagnare armoniosamente i movimenti del protagonista e ad essere leggermente in ritardo rispetto alle nostre azioni.

Il giusto connubio tra puzzle game, platform e collectathon

Snake Pass si è rivelato un esperimento ben riuscito, complice soprattutto il livello di sfida offerto dal gioco. Nonostante la manovrabilità di Noodle sia semplice, via via che procederemo con i livelli ci verranno posti puzzle e sfide sempre più difficili, in modo da stimolare ancora di più la nostra capacità creativa e il nostro senso del movimento. Tuttavia questo incremento della difficoltà sarà molto graduale e ci permetterà di far molta pratica con i movimenti e le meccaniche che andremo ad imparare di volta in volta.

Non si può non lodare, inoltre, l’ottimo level design dell gioco. I vari livelli infatti, se pur simili nelle meccaniche, non risultano mai noiosi e offrono sempre nuovi spunti originali. I collezionisti più sfegatati, poi, potranno divertirsi con una serie di collezionabili per niente semplici da recuperare e capaci di offrire qualche ora di gioco in più agli appassionati.

A condire infine il titolo, e a rendere l’avventura più leggera ed apprezzabile, è l’utilizzo della palette di colori e la scelta di tonalità vivide e ammalianti. Per un momento ci è quasi sembrato di esserci immerse in uno dei vecchi titoli della serie Spyro, a cui erano tanto cari i colori onirici, quasi fiabeschi.

In definitiva, Snake Pass è quel giusto connubio tra platform, puzzle game e collectathon. Un esperimento ben riuscito che può essere una buona soluzione sia “mordi e fuggi” che per partite più prolungate. Voi lo avete provato?

Snake Pass è disponibile dal 29 marzo per PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch e PC.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here