È italiano, è un punta e clicca ed è sbarcato la scorsa settimana su Steam Greenlight. Di cosa sto parlando? Di Eselmir e i cinque doni magici, il nuovo gioco realizzato da Stelex Software.

Ispirato ai classici del passato, il titolo racconta la storia di Eselmir, partito per un lungo viaggio nel tentativo di recuperare i cinque doni perduti di re Theoson. Riuscire nell’impresa però non sarà facile visto che avrete a che fare con creature fatate e misteriose presenze che cercheranno di mettervi i bastoni tra le ruote per impedirvi di raggiungere la tomba del re.

La vicenda narrata non è però del tutto nuova. Sì, Eselmir è un personaggio mai visto prima, ma si muove all’interno dell’universo narrativo creato dallo scrittore svizzero Sebastiano Brocchi, autore di una serie di libri fantasy chiamati Pirin. Cos’é Pirin? Pirin è l’antica stirpe di semidei nati dall’unione tra una fata ed un mortale, una stirpe di cui fa parte anche il nostro Eselmir.

I ragazzi di Stelex Software promettono quindi di ammaliarci con un originale intreccio arricchito da paesaggi suggestivi e da un comparto artistico delicato ed ispirato alle fiabe del passato. Ad attendervi però troverete anche moltissimi enigmi, un intero continente da esplorare e scoprire, diverse civiltà e creature mitologiche e tantissimi oggetti con cui interagire.

Gli sviluppatori poi hanno deciso di sorprenderci ulteriormente annunciando la partecipazione straordinaria di Angelo Branduardi. Sì, avete capito bene. Il Menestrello della musica italiana presterà la voce ad uno dei personaggi, Re Helewen.

Dopo averci piacevolmente stupido con Feel Me, Hear Me alla Milan Games Week 2016, Stefano e Tania – i due membri di Stelex Software – sembrano quindi essersi superati, tanto da realizzare un gioco che conta 170 fondali realizzati a mano, più di 140 personaggi, oltre 15 ore di gameplay e 40 obiettivi da sbloccare.

Per riuscire a giocare a Eselmir e i cinque doni magici però dovrete dar loro una mano. Come? Andando su Steam Greenlight e votando il loro gioco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here