Psyonix, sviluppatore del celebre Rocket League, e WWE hanno annunciato una partnership per una serie di iniziative. Attraverso le piattaforme globali di WWE (canali televisivi, media digitali, social e WWE Network), il gioco avrà ancora più visibilità.

Rocket League sarà partner di due eventi pay-for-view: Backlash, in programma questa settimana e Great Balls of Fire che si terrà il 9 luglio. Il gioco sarà anche partner per uno degli eventi estivi più importanti della WWE, il Summer Slam, previsto il 20 agosto. La partnership di Rocket League si estenderà anche al nuovo Torneo Femminile della WWE, dove per la prima volta 32 concorrenti femminili provenienti da 17 paesi si sfideranno.

La partnership integrata con Psyonix darà a Rocket League l’opportunità di sfruttare le piattaforme globali della WWE e raggiungere la nostra fan base di appassionati, molti dei quali sono videogiocatori”, ha dichiarato John Brody, Vicepresidente esecutivo Vendite e Partnership globali della WWE. “Non vediamo l’ora di collaborare con Rocket League, mentre svilupperemo programmi di vendita personalizzati per raggiungere i loro consumatori.

Anche Psyonix è entusiasta e Jeremy Dunham, Vicepresidente editoriale ha dichiarato: “Essendo noi stessi dei grandissimi fan della WWE, siamo ben consapevoli delle sue incredibili capacità come partner marketing strategico. WWE ha dimostrato più volte di saper offrire una fantastica programmazione integrata e avendo un pubblico con interessi simili al nostro, è stato naturale collaborare per scoprire cosa potremmo fare insieme.

Vi ricordiamo che Rocket League è già disponibile su PlayStation 4, Xbox One e PC.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here