Se possedete una PS4 o una PSVita, forse conoscerete MixedBag Games, gli sviluppatori di Futuridium EP Deluxe, retro-sparatutto in uscita nelle prossime settimane sulle sopracitate piattaforme. Quello che non sapete però è questo team di sviluppo indipendente ha la propria base a Torino e non sembra intenzionata a trasferirsi fuori dai nostri amati confini.

Dopo aver annunciato Forma.8, gioco d’avventura ambientato su un pianeta alieno in uscita prossimamente su PS4, PSVita, Wii U, iOS, PC, Mac e Linux, la software house ha deciso di affrontare la sfida della realtà virtuale, dedicando la sua attenzione non solo al famigerato Oculus Rift, ma anche a Gear VR e Project Morpheus

Ad averci colpito è indubbiamente la volontà di sviluppare anche per il visore realizzato da Samsung in collaborazione con Oculus Rift e appena presentato sul palco dell’IFA di Berlino.La software house ha dichiarato infatti di essere al lavoro su vari progetti per Gear VR ormai da alcuni mesi, sperimentando varie idee di game design e sviluppo, visto che, secondo loro, tutto ciò che è convenzionale va abbandonato per poter approcciare la realtà virtuale in modo completamente nuovo.

Per ora nessuno di questi progetti ha un nome o una data di uscita, ma un’immagine di uno di questi, denominato semplicemente Prototype I, è stata rilasciata da MixedBag.

GamesPrincess_MixedBag_Games_Prototype_I

Lo scopo di MixedBag Games è quello di creare giochi a 60 fps, offrendo delle nuove esperienze di gioco in mondi surreali, cosa che sembra essere stata facilitata dal design compatto di Gear VR e dal supporto a Unity.

Non si sa ancora quando uno di questi prototipi diverrà un vero e proprio videogioco, ma MixedBag Games ha dichiarato che si sta concentrando su un progetto per Gear VR, Oculus Rift e Project Morpheus, quindi chissà, magari avremo notizie dai ragazzi torinesi in un futuro non tanto lontano.