Vae Victis Games, studio indipendente italiano con sede a Cesena, ha annunciato l’arrivo del nuovo scattante e sfrecciante Racecraft, il sandbox di guida tutto italiano.

Il titolo permetterà ai giocatori di creare infiniti circuiti in cui gareggiare con la propria vettura e sfidare l’impossibile migliorando di volta in volta il proprio record. L’engine, soprannominato Camilla, genera un numero infinito di percorsi che, di volta in volta, possono essere salvati e condivisi per un’esperienza davvero unica nel mondo dei giochi di corse.

Anche la propria vettura è ricreabile interamente da zero, utilizzando le diverse parti per ricreare diversi set e modificare le prestazioni dell’auto. Ogni elemento è completamente controllabile dall’utente: si possono decidere i tracciati, le regole, le vetture utilizzabili o semplicemente invitare gli amici a condividere il proprio evento sui più comuni social network.

GamesPrincess_Racecraft_circuito

E per favorire le nuove generazioni di device, Racecraft è stato ideato per essere compatibile, in tutto e per tutto, con i supporti VR, grazie ad un menu di guida che permette l’interazione con le vetture durante le gare senza perdere la concentrazione. ll sistema, SixInput, implementa anche i comandi vocali ed un ingegnere di pista virtuale che aiuterà il conducente a migliorare la sua esperienza di corsa parlando dei percorsi, del setup, della strategia, dello status di gara, dello stato dell’auto e così via.

Racecraft possiede, inoltre, anche una modalità multiplayer che permetterà a più squadre di giocatori di scendere in campo attraverso diverse tipologie di ruoli: pilota, team manager, ingegnere di pista, meccanico, design di auto e molti altri.

Il gioco prevederà un accesso anticipato in autunno ma si attendono ancora ulteriori dettagli. Nel frattempo gustatevi il trailer di presentazione e diteci cosa ne pensate!

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here