Ho conosciuto Alex Fleisig un anno fa, quando vivevo a New York. Davanti ad un mocaccino di Starbucks mi raccontò della sua carriera professionale, dei suoi hobby e dei suoi sogni e fu così che scoprimmo di avere in comune la passione per il mondo dei videogiochi.

Lui, che ha lavorato come Character Animator alla Dreamworks prima e alla Pixar dopo, adesso si è messo a lavorare sul suo primo gioco indipendente: Corgie Warlock, questo il nome del titolo, è approdato da pochi giorni su Steam Greenlight e oggi ho deciso di raccontarvelo.

Il protagonista è Maia, il cane di Alex. Avete capito bene, Alex ha deciso di dedicare il gioco proprio al suo fedele amico a quattro zampe, un bellissimo esemplare di razza Corgi (per intendersi, gli stessi cani della regina d’Inghilterra).

Il re degli Skeleton Bunny ed i suoi servi malvagi devono essere fermati, e soltanto l’inarrestabile Maia li può sconfiggere. Insieme a lei, affronteremo le forze del male con potenti magie, ma solo cercando e raccogliendo tutti i libri di incantesimi dell’Antica Leggenda Corgi riusciremo a potenziare le nostre abilità e a raggiungere l’illimitatoCorgi Power“.

490641749_preview_red

Il gioco, composto da oltre 90 livelli e 60 nemici, ricorda un folle mix tra Castle Crashers e World of Warcraft.

“Volevo sviluppare un gioco a scorrimento laterale 2D che non trattasse solo di enigmi, puzzle e rompicapo, come se ne trovano molti oggi, ma che fosse più incentrato su incantesimi, azione e divertimento, mescolati ad arte in puro stile rpg. È difficile trovare in giro giochi come questo e così, quando ho deciso di fare Corgi Warlock, ho voluto provare a colmare questa lacunaspiega Alex.

Alex ha curato l’intero processo di realizzazione del gioco, dalla progettazione grafica dei personaggi alle loro animazioni.

La sua esperienza nel campo e le sue capacità nella caratterizzazione, in parte anche psicologica, dei personaggi emergono vistosamente dalla qualità dei suoi disegni e dei suoi schizzi preparatori, dove tutto viene studiato nel dettaglio: espressività e atteggiamento, fisionomia e postura, proporzioni tra le varie parti del corpo, pettinatura e abbigliamento.

È per tutti questi motivi che vi consiglio di tenere d’occhio l’andamento di Corgie Warlock su Greenlight. Ma non solo: Alex mi ha confidato di avere molti altri progetti che bollono in pentola, quindi stay tuned!
GamesPrincess_CorgiWarlock_preview_viking

CONDIVIDI
Marina Belli
Videogiocatrice dalla nascita (grazie ad un'Atari2600 che custodisce gelosamente), ha molti tatuaggi ed una laurea magistrale in Informatica Umanistica. Dopo un anno e mezzo di dottorato di ricerca in Interazione e Ambienti Virtuali è scappata a New York. Una volta tornata, ha iniziato ad occuparsi di web e social media. Toglietele tutto ma non i libri e i gatti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here