Quella di Disney Infinity è la storia di un successo, un successo che non solo si basa sui personaggi che tutti abbiamo amato nel corso della nostra infanzia, ma soprattutto sulla capacità di questo franchise di rimanere al passo con i tempi. E così, dopo aver conquistato grandi e piccini con i 3 Play Set dedicati a Star Wars e dopo aver cavalcato l’onda dello splendido film Inside Out, Disney infinity 3.0 si aggiorna nuovamente per preparasi all’uscita di un grande blockbuster: Captain America – Civil War.

Esce infatti oggi, a poche settimane dal debutto della pellicola nelle sale cinematografiche, il nuovo Play Set, battezzato Marvel Battlegrounds e palesemente ispirato alle avventure di Capitan America e Iron Man. Questa volta però non aspettatevi una lunga avventura in compagnia degli amati eroi americani perché l’idea dietro al nuovo set è totalmente differente.

Marvel Battlegrounds è prima di tutto un picchiaduro. Sì, avete capito bene. Qui Cap e soci se le danno di santa ragione per stabilire chi è il più forte.

Se sei interessato a questo prodotto acquista qui

Duplicati, duplicati ovunque

Disney Infinity 3.0_20160323180340

Ad attendervi, una volta appoggiata la porta del mondo alla base Disney Infinity, ci sono 3 differenti modalità: Storia, Versus e Sfide.

Il mio consiglio è quello di optare per un approccio decisamente ortodosso, sia per apprendere i comandi di base sia per fare un po’ di sana pratica. Non preoccupatevi, la vicenda narrata in Marvel Battlegrounds vi ruberà poco più di un’oretta, giusto il tempo necessario a capire chi sono questi duplicati e da chi sono stati creati.

Una scelta che da un lato vi permette quindi di godervi subito le novità di questo peculiare beat’em up ma che dall’altro vi lascerà un po’ di amaro in bocca e con molte domande prive di risposta.

A consolarvi fortunatamente ci penseranno le Sfide. Si tratta di 28 scontri differenti dove affronterete da 1 a 5 nemici con la possibilità di sbloccare nuovi elementi da utilizzare poi nella modalità Versus. Fate attenzione però. Per ottenerli non basterà semplicemente vincere la sfida ma dovrete prevalere sugli avversari utilizzando l’eroe Marvel suggerito, il che naturalmente vi obbligherà a collezionare tutti i combattenti, comprese le 4 new entry: Ant-Man, Black Panther, Vision e Spider-Man (nella versione con il costume nero).

Per modificare l’andamento degli scontri potrete inoltre sfruttare i gettoni extra power, che verranno lanciati nell’arena quando meno ve lo aspettate permettendovi di evocare l’aiuto temporaneo di un altro eroe.

Supereroi in prestito

Disney Infinity 3.0_20160322142043

È inutile negarlo: Versus è indubbiamente la novità più stimolante di questo nuovo Play Set.

A vostra disposizione infatti avrete 4 differenti modalità di gioco: Arena, Supereroe, Rissa ed Eroe della Collina; ognuna di esse vi consentirà di selezionare 4 combattenti – di cui uno solo controllato da voi – e una tra le 9 arene disponibili.

La prima modalità è indubbiamente la più tradizionale, il classico “one man standing”; il vostro compito sarà quindi sconfiggere gli avversari finché non rimarrete solo voi. Supereroe invece punta a stabilire chi è il migliore; uno dei personaggi verrà infatti designato come il più forte e a voi spetterà l’arduo compito di rubargli il trono. Per farlo dovrete sconfiggerlo e poi evitare naturalmente di essere battuti a vostra volta dagli altri avversari. Qui fortunatamente la morte non è definitiva quindi, finché non scade il tempo, sarete liberi di provare a guadagnare l’ambito titolo. Molto simile è poi Rissa dove però verrà semplicemente tenuto il conto dei decessi che riuscirete a causare. Vince chi riesce a sconfiggere più volte gli avversari.

Una menzione particolare la merita invece il più complesso Eroe della collina. All’interno dell’arena troverete infatti un ring circolare e il vostro compito sarà rimanere l’unico combattente all’interno di quest’area, il che vi permetterà di accumulare punti preziosi. Attenzione però, il ring non rimarrà fisso in un’unica posizione ma si sposterà rendendo l’impresa sempre più ardua.

Disney Infinity 3.0_20160322142120

Insomma, Versus vi permette di avere una discreta varietà, varietà resa possibile anche dalla possibilità di sfruttare i “personaggi in prova“. Oltre infatti ad usare i supereroi che possedete fisicamente, potete sfruttare una serie di combattenti che vengono resi disponibili gratuitamente per un breve lasso di tempo. Un buon modo per testarne le potenzialità prima di correre a comprare la relativa statuina ma anche un’ottima occasione per aggiungere qualche elemento di novità ai vari scontri.

Vince la semplicità

Marvel Battlegrounds non è sicuramente il picchiaduro dell’anno ma è indubbiamente quello più semplice, adatto soprattutto ai più piccoli, complici in primis i comandi, facili da assimilare e padroneggiare, e, in secondo luogo, l’assenza di brutalità.

Non fraintendetemi però, questo non significa che il nuovo Play Set non sia degno di nota. Il lavoro svolto da United Front Games e Avalanche Software è assolutamente notevole, con animazioni convincenti, mosse diversificate per ogni personaggio e arene che possono essere demolite per rendere le battaglie ancora più interessanti.

Il risultato è quindi un titolo a misura di bambino che però fatica ad appassionare gli adulti; alla lunga infatti lo scarso livello di sfida e l’assenza del multiplayer online potrebbero stancarvi.

Se sei interessato a questo prodotto acquista qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here