Doom & Destiny Advanced è l’ultima impresa del team Heartbit Interactive, uno studio tutto italiano che ha prodotto vari giochi indie, tra cui anche Doom & Destiny, premiato nel 2011 come miglior gioco indipendente.
Doom & Destiny Advanced è un iRPG (italian role playing game) che si ispira alla vecchia scuola, pieno di riferimenti alla cultura nerd e di dialoghi esilaranti.

La storia di D&D Advanced è il sogno di qualsiasi nerd, o almeno di chi ha almeno una volta giocato a Dungeons & Dragons: ritrovarsi catapultati in un dungeon reale. La vicenda, infatti, inizia con 4 eroi nerd alla ricerca di Benjamin, il loro amico scomparso nel nulla; durante la ricerca, iniziata nel garage del ragazzo, succederanno eventi incredibili e non mancheranno numerosi colpi di scena (non posso dirvi molto, vi basti solo sapere che ci sono numerosi universi paralleli). Così Johnny, Nigel, Francis e Mike dovranno occuparsi di missioni ben più impegnative nel tentativo di sconfiggere il malefico Solomon Steel, un business man che vuole conquistare il mondo con la sua startup.

I giochi di ruolo vecchia scuola hanno spopolato negli ultimi anni, un po’ per l’effetto nostalgia e un po’ per la facile realizzazione di questi ultimi grazie al famoso RPG Maker. Questo non toglie il fatto che sia uno dei generi più apprezzati e che il successo sia più che meritato, che la grafica sia totalmente consona al titolo, coloratissima e piena di elementi, ma soprattutto perché ricorda giochi come i primi Final Fantasy.
Ciò che rende questo gioco un piccolo capolavoro è il fatto che si tratti sì di un classico GDR ma che, uscendo dagli schemi e con la sua originalità, i suoi dialoghi strampalati e i mostri strambi, riesce a dare quel tocco di pazzia capace di distinguerlo da qualsiasi altro titolo analogo.

ss_62c9d2ab932c8b2eeb9d88354976a5e5d6b4e28d.1920x1080

Come in ogni gioco di ruolo che si rispetti, l’aspetto strategico-gestionale è di fondamentale importanza e curato al massimo. Infatti, anche se inizialmente disporrete di solo 4 classi (quella del cuoco non conta), con l’avanzare della storia avrete la possibilità e necessità di cambiare classe, classi che potrete sbloccare nel corso dell’avventura. Per completare alcune missioni saranno infatti necessari ruoli specifici, per esempio per sbloccare dei passaggi ostruiti da dei massi dovrete essere dei cavalieri. Ogni classe ha le sue specifiche caratteristiche, si passa dalle più classiche come il mago a quelle più strane, come quella del cuoco. Le classi sono potenziabili grazie a delle apposite pepite. Un altro aspetto su cui dovrete impegnarvi a livello strategico, saranno le caratteristiche da migliorare ad ogni avanzamento di livello: per un ladro sarà meglio aumentare l’agilità, per un mago il numero di MP e così via. Un aspetto che, invece, non gestirete voi è l’assegnazione delle armi e armature, poiché la migliore arma possibile sarà automaticamente equipaggiata dal pg, il che potrebbe far indispettire i più smanettoni in quanto non lascia libertà al giocatore, ma sarà sicuramente d’aiuto a chi si trova per la prima volta di fronte ad un gioco di ruolo.

ss_6c8cd13cecb479a44307e243ceb1ee3826988e6f.1920x1080

Nonostante il gameplay non presenti nessuna novità, non mi sento di dire che si tratti di un aspetto negativo. L’obietto di D&D Advanced è proprio quello di rappresentare il classico GDR vecchia scuola, quindi ritroverete i classici elementi dei giochi di ruolo: i combattimenti a turni, lo spostamento nella mappa bidimensionale, l’esplorazione della mappa (che verrà costantemente aggiornata gratuitamente) e dei dungeon con il vostro party.

I riferimenti alla cultura videoludica e del mondo nerd riescono a entusiasmare e far mettere il giocatore nei panni dei quattro protagonisti. La voglia di esplorare ogni singolo dettaglio della mappa e ascoltare tutti i dialoghi non finirà mai, poiché Hearbit Interactive è stata capace di non rendere mai monotono il gameplay, inserendo sempre elementi nuovi ed originali nell’ambiente. I dialoghi, in particolare, saranno divertenti anche durante i combattimenti, rendendo il tutto più dinamico ed interattivo.

Mi sento di consigliarlo fortemente a chiunque abbia voglia di svagarsi per qualche ora, di farsi qualche risata e soprattutto agli amanti dei giochi di ruolo. Doom & Destiny è stato uno dei pochi videogiochi in grado di farmi realmente ridere e coinvolgermi allo stesso tempo. Oltretutto se non avete voglia di stare seduti di fronte il vostro PC, potrete giocarlo anche sul vostro smartphone (sia Apple che Android) per soli 0,99 Euro, il prezzo di un caffè.
A mio avviso è un gioco eccezionale, senza alcuna pretesa e voglia di prendersi troppo sul serio, nonché frutto di sei ragazzi italiani. Insomma, dovreste assolutamente dargli una chance!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here