Wizards of the Coast non lascia mai i suoi affezionati giocatori di Magic: The Gathering a bocca asciutta ed anche quest’anno, dopo aver rilasciato la prima parte del blocco Ombre su Innistrad l’8 aprile 2016, ci ha deliziati con le nuovissime 205 carte contenute nella seconda ed ultima parte del blocco, chiamata Luna Spettrale, a disposizione dei magici players dal 22 luglio.

Nella nuova espansione, che prosegue nello storytelling delle vicende accadute nella prima parte del blocco, ritroviamo le abilità Delirio, Follia e Furtivo ma i punti di forza veri e propri di Luna Spettrale – Eldritch Moon il suo nome inglese – sono le abilità inedite:
  • Combinare (Meld) è sicuramente quella che, ad impatto visivo, fa più scena. Quando due carte che supportano quest’abilità si ritrovano insieme sul campo di battaglia, vengono entrambe esiliate e girate a faccia in giù. La parte del dorso di ognuna di esse, riporta un disegno completo solo per metà: sarà infatti necessario unirle una sull’altra per dare vita ad una nuova, enorme creatura, molto più potente, pericolosa e… orrida.
    Non sapendo se poi quest’abilità sarebbe stata apprezzata o meno dai giocatori, Wizards ha deciso di creare solamente tre coppie di carte in grado di avvalersi di Combinare: per esempio gli angeli “Gisela, Lama Spezzata” e “Bruna, Luce Morente” si fondono insieme a causa dell’influenza di Emrakul, diventando un’orrenda pedina nelle sue mani che verrà poi soprannominata “Brisela, Voce degli Incubi“.
  • Emergere (Emerge), dopo un preciso costo di mana indicato accanto all’abilità, recita: “Puoi lanciare questa magia sacrificando una creatura e pagando il costo di emergere meno il costo di mana convertito di quella creatura“. Viene applicata come costo di mana alternativo per le magie Eldrazi incolori, dandoci così la possibilità di castarli più rapidamente.
  • Anche Incrementare (Escalate) richiede uno specifico costo di mana per essere utilizzata: “Paga questo costo per ogni modo scelto oltre il primo“. Ovviamente si tratta di un’abilità prettamente legata a stregonerie ed istantanei che ci permette di giocare anche interamente (mana permettendo) una carta con molteplici utilizzi.

Una piccola chicca degna di nota – che ci fa comprendere appieno l’attenzione ai dettagli da sempre riposta nelle carte di Magic – è quella riguardante il simbolo dell’abilità Trasformare: per questa edizione, infatti, acquisisce un logo che urla “Eldrazi” ai quattro venti, suggerendoci come persino le carte stesse siano state soggiogate dalla potenza incontrastata di Emrakul.

GamesPrincess_MagicTheGathering_Combinare

Oltre alla nuova espansione, anche la lore narrata all’inizio del blocco Ombre su Innistrad si arricchisce di novità e prosegue nel racconto degli ultimi eventi accaduti nel Piano di Innistrad. L’Arcangelo Avacyn è ormai fuori dai giochi e Nahiri può finalmente assaporare il gusto della vendetta senza che nessuno la ostacoli. Indisturbata, riesce ad invocare Emrakul, l’ultimo dei Titani Eldrazi, che una volta richiamato comincia a distorcere la realtà dell’intero piano. Gli abitanti di Innistrad vengono mutati in maniera incontrollabile, trasformandosi in orride creature informi, pervase interamente da un’immensa voglia di distruzione.

L’avanzata dell’armata di Emrakul costringe i pochi sopravvissuti a formare alleanze che, in altre circostanze, non si sarebbero mai verificate: UlrichThalia e Sigarda si alleano con l’Ordine di San Traft per fare in modo di contenere la potenza distruttiva dell’orda. Nel frattempo Sorin richiama tutti i vampiri ancora in grado di combattere per tentare di fermare Nahiri.
Infine Jace, con l’aiuto di Tamiyo, convoca i tre restanti Guardiani,ChandraGideon e Nissa, ma la loro forza sommata non è ancora abbastanza, per cui si vede costretto a mettere da parte le questioni personali e chiedere aiuto alla sua vecchia fiamma Liliana, che dopo un po’ di titubanza accetta di entrare a far parte dei Guardiani. Al termine della battaglia, questi ultimi riescono ad imprigionare Emrakul nella Luna d’Argento di Innistrad. Non si può però parlare di “successo” anche per Sorin, che viene invece sconfitto da Nahiri ed anch’esso imprigionato nella pietra.
GamesPrincess_MagicTheGathering_pack
Gli appassionati di Magic: The Gathering non dovrebbero quindi farsi scappare le nuove carte così come non dovrebbero mancare al Gran Prix di Rimini che si terrà dal 12 al 14 agosto proprio sulla riviera romagnola. Vi ricordiamo che le iscrizione termineranno l’11 agosto alle ore 23.59 e che in palio ci sono ben 50.000 dollari. Naturalmente non siete obbligati a partecipare al main event; la manifestazione infatti includerà moltissimi momenti dedicati a tutti gli amanti di Magic che potranno, tra le altre cose, incontrare tre tra i più apprezzati artisti e illustratori del gioco: Johannes Voss, Vincent Proce e Tomasz Jedruszek.  
Insomma, correte a familiarizzare con Luna Spettrale e a prenotare un biglietto per Rimini!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here