Probabilmente alcuni di voi avranno già sentito parlare di The Settlers, la serie sviluppata da Blue Byte a partire dal lontano 1993 e sbarcata l’ultima volta su PC con il nome di  Kingdom of Anteria. Purtroppo quest’ultimo capitolo, per quanto accompagnato da una buona componente gestionale e da una grande intuitività, non riuscì a catturare né il pubblico né la critica diventando di fatto un grande flop.

La software house ha però fatto tesoro degli errori commessi, errori che sono serviti a creare il nuovo Champions of Anteria, un perfetto mix tra action-RPG, strategia e tanto tanto fantasy e humor. Ebbene sì,Champions of Anteria non si prende sul serio ed è proprio questo che lo rende diverso dalla concorrenza.

A prima vista potrà sembrarvi il classico gioco caratterizzato da vecchi cliché, ma Blue Byte ha deciso di stravolgere le cose, partendo dalla curiose trama, narrata dal simpatico stregone Bryan. Il gioco ci catapulterà così in un mondo pieno di stranezze e situazioni esilaranti e ci vedrà alle prese con cinque eroi: Vargus, Anselm, Nursula, Oona e Baltsar. Ognuno di loro ha commesso qualche errore, spesso mosso da obiettivi non troppo nobili, ma avrà l’occasione di riscattarsi riportando l’ordine nel regno di Anteria, liberando i vari territori e gestendo al meglio quelli già conquistati.
fight_northland_frostbeards_01_1461178586

Il gameplay ha caratterizzato da una fase strategico-gestionale, nella quale dovrete gestire i già citati terreni cercando di ampliare il vostro dominio e ovviamente facendo attenzione ai vostri nemici, che a loro volta accumuleranno potere e cercheranno di conquistare i territori persi. Questo aspetto dovrà essere gestito con molta cura e strategia, poiché basterà qualche mossa avventata o qualche minuto di attesa di troppo per essere attaccati dagli avversari pagandone poi le amare conseguenze.

Sarà inoltre possibile potenziare i vostri personaggi utilizzando gli edifici presenti nel vostro regno, edifici che potrete costruire sbloccando punti fama e accedendo poi a nuove abilità che vi consentiranno di rendere i vostri eroi sempre più agguerriti.

Volete sapere a cosa vi serviranno queste abilità? Semplice: a vincere gli scontri. Ricordatevi però che non tutti gli eroi potranno essere usati in combattimento. Il gioco infatti vi permetterà di scegliere 3 eroi dei 5 disponibili, ognuno di quali è caratterizzato da una classe e dalle tipiche capacità ad essa correlate. Il vostro compito è scegliere con cura i personaggi in modo da non trovarvi in difficoltà nei combattimenti e non rimanere scoperti su alcuni fronti. Qualche esempio? Se volete puntare sull’attacco diretto vi conviene scegliere Vargus, mentre se vi trovate a fronteggiare dei nemici che puntano sulla difesa vi converrà utilizzare Baltasar.

Insomma, l’importante è tenere conto del tipo di nemico che avete di fronte e scegliere di conseguenza l’eroe più adatto a quel tipo di scontro, basandovi sulle regole degli elementi (acqua sconfigge fuoco, fuoco vince sul metallo, metallo sulla natura, natura sul fulmine e quest’ultimo sull’acqua). Sappiate però che a volte le regole non basteranno non sarà abbastanza e a quel punto non dovrete fare altro che contare sulle pozioni e sulle abilità che sbloccherete accumulando punti fama.

COA_ChampionsID_UK_ok_254435

Dal punto di vista grafico Champions of Anteria non eccelle per originalità, è evidente l’ispirazione a colossi del genere, eppure lo stile cartoonesco e colorato non stanca mai e si sposa alla perfezione con il forte humor che permea il gioco. Ottimo poi il character design, mentre peccano un po’ i caricamenti che risultano essere un po’ troppo lenti.

In ogni caso mi sento di consigliare il gioco a chiunque abbia voglia di confrontarsi con un titolo diverso dal solito, ricco di umorismo e capace di impegnare il giocatore senza però annoiarlo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here