Le novità per Pokémon Go non finiscono mai: lo sviluppatore Niantic sta prendendo di nuovo misure severe per tenere a freno gli imbroglioni. La software house ha infatti dichiarato che, se si catturano Pokémon con mezzi ritenuti non ufficiali, questi verranno segnalati con una barra diagonale nell’inventario e potrebbero comportarsi in maniera anomala.

La decisione presa dal team è solo una piccola parte del costante lavoro di mantenimento dell‘integrità della comunità. Si tratta solo dell’ultima decisione presa per scoraggiare i giocatori dall’uso di app di terze parti non ufficiali e servizi di localizzazione di Pokémon non permessi dallo sviluppatore.

La scorsa estate, con il lancio della app, Niantic aveva allontanato in maniera non troppo dura gli utenti che riuscivano a modificare la loro posizione GPS. Più recentemente, è stato dichiarato che alcuni utenti sarebbero stati banditi, dopo essere stati segnalati per aver usato delle app di terze parti. Dunque questa misura più recente coincide con l’aggiornamento più grande fatto finora, che comprende anche una serie di eventi live e in-game per festeggiare durante l’estate il primo anniversario di Pokémon Go.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here