I dispositivi mobili si aprono al mondo di Titanfall, con il titolo Titanfall: Assault, presentato da Nexon, Respawn Entertainment e Particle City. Questo nuovo RTS per mobile ridefinisce il genere con azioni frenetiche e intense battaglie PvP nell’universo del franchise più venduto.

I giocatori potranno costruire e usare un mazzo di carte virtuali per distribuire agili Piloti, imponenti Titani e Burn Cards tattiche in veloci battaglie multiplayer in sincronia. Titanfall: Assault è disponibile gratuitamente su App Store e Google Play per dispositivi Android.

Quando abbiamo deciso di creare Titanfall volevamo il maggior numero possibile di giocatori per avere la possibilità di esplorare e sperimentare questo universo profondo e ricco di azione“, ha dichiarato Vince Zampella, CEO e co-fondatore di Respawn. “Oggi siamo un passo più vicino a quella visione con il lancio di Titanfall: Assault che porta una rapida, divertente e strategica esperienza multiplayer testa a testa, a milioni di giocatori sui dispositivi mobili in tutto il mondo.”

In qualità di Commanders, i giocatori possono creare la squadra definitiva di Piloti, Titani e Burn Cards e adattarli al proprio stile di gioco preferito. I Piloti potranno navigare, reclutare soldati e controllare le posizioni chiave sulla mappa; i Titani terranno le corsie, forniranno una preziosa difesa e le Burn Cards aggiungeranno il necessario supporto per puntare le scale di combattimento.

La vittoria sarà dunque ottenuta adattando le proprie strategie in una varietà di mappe di luoghi conosciuti ed elementi ambientali unici. Inoltre la modalità di gioco a prova di battaglia, Hardpoint Domination, vedrà concorrenti che competono per il controllo glorioso della mappa sconfiggendo la base nemica, per vincere grandi premi e salire nelle classifiche.

Durante le battaglie, i giocatori possono entrare nell’Hangar per visualizzare le carte, modificare e sperimentare nuove squadre e, grazie alla gilda, anche lavorare insieme per raggiungere obiettivi gilda settimanali, condividere replay e sfidare i compagni in partite amichevoli.

CONDIVIDI
Player da quasi 20 anni, a dispetto di nonne, nonno e zie. Se il primo amore non si scorda mai, chi si dimentica di Sir Daniel Fortesque? (salvo poi essere rimpiazzato da Squall, ma quanto è simpatico Crash?!) Appassionata di social, digital e qualsiasi cosa in evoluzione. Ah già, anche di videoludico. Ho cominciato nelle peggiori sale gioco per finire sulla multitasking PS4. Femminista? Forse. Gamer girl? Che importa, basta che ci sia da giocare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here