In concomitanza con la Milan Games Week arriva anche la MGW Conference, una serie di incontri, workshop, round table che si terrà nella Sala Gemini il 29 e 30 settembre. L’evento sostituirà l’IGDS (Italian Game Developers Summit) che, negli anni passati, aveva preceduto la fiera videoludica.

La MGW Conference sarà aperta a tutto il pubblico in possesso del biglietto per la Milan Games Week e senza necessità di iscrizione. Unica eccezione è il workshop di Epic Games, previsto per il primo giorno, per cui è obbligatorio iscriversi su questo sito entro martedì 26 settembre.

Venerdì 29 settembre

Ad aprire la giornata sarà il guru di MGW 2017 Tim Schafer seguito, alle 10:30, dall’appuntamento con il Presidente e CEO di Double Fine Production, conosciuta per titoli come Psychonauts e Brütal Legend. L’appuntamento sarà seguito da una sessione di foto e autografi.

Successivamente ci sarà una serie di incontri dedicati a game developer italiani e studenti, aperta da una round table della Digital Bros Academy, moderata dal Direttore Generale Geoff Davis e a cui parteciperanno Massimo Guarini, CEO & Creative Director di Ovosonico, Marco Massarutto, Co-Founder & COO di Kunos Simulazioni, e Tim Woodley, SVP Global Brand & Marketing di 505 Games. Al termine dell’incontro sarà il turno di Alberto González-Lorca e Christian Born, rispettivamente Vice President Southern Europe e Country Manager Italy di Bandai Namco Entertainment, che affronteranno il tema della ricerca di sviluppatori italiani da parte dell’industria giapponese.

Alle 19:30 la giornata sarà arricchita dal Milan Games Week Developer Party, evento esclusivo dedicato agli sviluppatori di videogiochi italiani che si terrà presso la Sala Ex Boscolo sul Ponte dei Mari, di fronte al padiglione 5. Per partecipare saranno necessari invito e biglietto di ingresso alla manifestazione (o badge espositore).

A concludere la giornata saranno due workshop tecnici. Il primo, a cura di Unity Technologies, sarà incentrato sul gameplay e sullo storytelling in un videogioco RTS. Il secondo invece vedrà Epic Games come protagonista, e si concentrerà sulla creazione di mondi ed esperienze cinematiche attraverso l’Unreal Engine 4.

Sabato 30 settembre

Protagonisti della giornata saranno gli incontri con gli autori di alcuni dei più recenti videogiochi “Made in Italy”. La serie di conferenze sarà aperta da Davide Soliani e Gian
Marco Zanna, rispettivamente Creative Director e Producer di Ubisoft Milan, per poi proseguire con talk con esponenti di Santa Ragione, Untold Games, Italo Games, Trinity Team, Ovosonico, Gamera Interactive, Invader Studios e Tiny Bull Studios.

Ad arricchire la giornata saranno gli incontri con due ospiti internazionali: Ichiro Hazama, Producer di Square Enix al lavoro su Dissidia Final Fantasy NT, e Bob Roberts, Game Design Director di Monolith Production, attualmente concentrato su La terra di Mezzo: L’ombra della guerra.

Nello spazio dedicato all’Archivio Videoludico della Cineteca di Bologna, inoltre, verranno premiate le migliori tesi di laurea sui videogiochi.

Per avere ulteriori informazioni è possibile consultare il sito ufficiale.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here