Da quando la next gen è arrivata nelle case di quasi tutti i videogiocatori, le varie software house si sono fronteggiate nel creare titoli sempre più in linea con le aspettative dei consumatori e degli hardware in circolo sul mercato. Giochi sempre più moderni, innovativi, dal gusto unico, che sappiano attrarre vecchi e nuovi giocatori.

Eppure, si è sviluppata anche una seconda corrente: quella delle Remastered. Con l’arrivo delle nuove generazioni, moltissimi giocatori hanno sentito tuttavia la mancanza di un ritorno al passato, del recupero di vecchie glorie appartenenti a decenni passati. Ed è per questo motivo che tale corrente si diffusa piuttosto velocemente e in maniera abbastanza disinvolta.

Oggi, vogliamo quindi presentarvi le 5 remastered che per noi non dovreste assolutamente perdere. Qual è la vostra preferita?

1. Crash Bandicoot: N. Sane Trilogy

Come non citare una delle remastered più amate dell’ultimo periodo, Crash Bandicoot: N. Sane Trilogy sviluppata da Vicarious Visions e pubblicata da Activision qualche mese fa.

LEGGI ANCHE: Crash Bandicoot: N. Sane Trilogy – Un tuffo tra presente e passato

La N. Sane Trilogy contiene i primi tre storici titoli della saga (Crash Bandicoot, Crash Bandicoot 2: Cortex Strikes Back e Crash Bandicoot 3: Warped) e ci ripresenta  il marsupiale più amato nel mondo videoludico, Crash Bandicoot, insieme alla sorella Coco e allo spirito benevolo Aku Aku.

La remastered targata Sony si mantiene abbastanza fedele all’originale, conservando lo stesso livello di difficoltà, gli stessi livelli impossibili (uno dei più famosi, Stormy Ascent, era stato inizialmente tolto, ma è attualmente disponibile come DLC), e gli stessi boss che hanno caratterizzato i titoli originali. Tuttavia oltre ad una nuova e performante veste grafica, i tre capitoli presentano delle piccole implementazioni: reliquie a tempo nei capitoli in cui non erano presenti, la possibilità di giocare nei panni di Coco (tranne che nelle sfide con i boss e in alcuni determinati livelli) e un doppiaggio italiano totalmente inedito. 

2. BioShock: The Collection

Altra remastered che ci sentiamo di consigliarvi è BioShock: The Collection, edita da 2K e distribuita esattamente un anno fa.

La collection contiene i primi due capitoli della serie (BioShock e BioShock 2) insieme a tutti i DLC rilasciati. In aggiunta è disponibile anche un commentary del direttore creativo Ken Levin, “Imagining BioShock“.

Anche in questa remastered troviamo un apporto grafico significativo, con l’aggiunta della rivisitazione completa dei modelli. Per il resto i titoli si presentano piuttosto fedeli agli originali ma permettendo ai vecchi fan e ai nuovi giocatori di godere di una versione “moderna” e rivisitata.

3. Uncharted: The Nathan Drake Collection

Non potevamo non includere nella nostra lista anche Uncharted: The Nathan Drake Collection, trilogia della famosa saga targata Naughty Dog.

LEGGI ANCHE: Uncharted: The Nathan Drake Collection – Recensione

La remastered contiene al suo interno i tre giochi della serie (Uncharted: Drake’s Fortune, Uncharted 2: Among Thieves e Uncharted 3: Drake’s Deception) migliorati nel comparto grafico ed implementati perfino di una modalità fotografica, in cui in qualsiasi momento il giocatore può effettuare uno screenshot personalizzando e condividendo il proprio scatto.

I titoli rimasterizzati contengono, inoltre, una modalità Speed Run, due nuovi livelli di difficoltà (Explorer e Brutal) e nuovi trofei.

4. Final Fantasy X/X-2 HD Remastered

Remastered attesa da molti fan è stata anche la Final Fantasy X/X-2 HD Remastered, comprendente i due capitoli dedicati al decimo episodio della saga sviluppata da Square Enix.

LEGGI ANCHE: Final Fantasy X/X-2 HD Remastered – Recensione in 5 sensi

Anche in questo caso troviamo un miglioramento delle texture di gioco, oltre ad una rinnovata ed arricchita colonna sonora. Le nuove versioni contengono implementazioni provenienti dalle versioni orientali dei due titoli: migliorie nella Sferografia, boss opzionali, nuove Looksfere e nuovi minigiochi. Il secondo capitolo contiene, inoltre, il Creature Creator: un sistema che permette ai giocatori di catturare i mostri per allenarli e farli combattere al proprio fianco.

Nella remastered sono compresi anche “Eternal Calm“, un cortometraggio che racconta gli anni di intermezzo tra i due capitoli, e “Will“, un breve audio che racconta episodi inediti.

5. The Last of Us Remastered

Non potevamo non concludere con una delle remastered che ha fatto emozionare centinaia di giocatori: The Last of Us Remastered, sviluppata da Naughty Dog e prodotta da Sony Computer Entertainment.

La nuova versione porta in vita l’avventura adrenalinica e strappa lacrime di Joel ed Ellie, aggiungendo, inoltre, anche il DLC rilasciato successivamente, The Last of Us: Left Behind. Il gameplay del gioco rimane pressoché invariato, aggiungendo, però, l’innovativo utilizzo del touchpad del Dualshock 4, per navigare nell’inventario degli oggetti, e la graduazione della luce del controller per indicare lo stato di salute del personaggio.

Anche in questa remastered troviamo, invece, la modalità fotografica, che permetterà ai giocatori di immortalare i loro momenti migliori.

Queste erano le remastered che per noi dovreste assolutamente provare. Voi ne avete già provata qualcuna? Qual è la vostra preferita?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here