Dopo i recenti successi, la software house francese Ubisoft è pronta a fare il punto della situazione sul proprio futuro.

Secondo il CEO Yves Guillemot, il settore videoludico avrà un’espansione del 15-20% nei prossimi anni, dato rilevante soprattutto per le nuove prospettive dell’azienda. I nuovi obiettivi, secondo il CEO, sarebbero, infatti, il cloud gaming e l’espansione verso il mercato asiatico (con preferenza verso quello cinese e russo).

Ma la casa di produzione non distoglie lo sguardo nemmeno dalla realtà virtuale, aumentata e dall’intelligenza artificiale.

Dovremo aspettarci più titoli rivolti verso questi sistemi?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here