In quel di Roma, tutto è pronto per un evento in onore della cultura videoludica, come si apprende durante la conferenza stampa presso VIGAMUS. Per celebrare il 5° anno di vita del Museo, sono stati illustrati i risultati raggiunti dal 2012 a oggi e le novità in arrivo.

La Presidente del I Municipio Sabrina Alfonsi ha aperto la conferenza con un intervento nel quale ha sottolineato quanto sia importante per la capitale italiana il ruolo ricoperto dal Museo del Videogioco, riconosciuto ufficialmente dalle istituzioni.

Così afferma: “VIGAMUS rappresenta per Roma e per tutta l’Italia un vero e proprio fiore all’occhiello, che avvicina sempre più il mondo dell’innovazione a quello della cultura. Il videogioco oggi occupa un posto di rilievo all’interno della nostra società, negli ultimi anni è cresciuto esponenzialmente, diventando un elemento portante dell’industria della cultura. Le potenzialità di questo medium sono enormi e superano la sfera dell’intrattenimento puro, offrendo ai giovani concrete opportunità di inserimento nel mondo del lavoro.

Il Direttore del VIGAMUS, Prof. Marco Accordi Rickards, ha presentato la nuova area tematica Xbox Revolution, realizzata in collaborazione con Microsoft e pensata come una piattaforma adatta a ospitare diverse tipologie di contenuti. Così Paolo Bagnoli, Direttore della Divisione Xbox per l’Area Mediterranea, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di presentare questo nuovo spazio in occasione di un traguardo così importante. Questa nuova area darà l’opportunità a tutti i visitatori di vivere a pieno l’esperienza Xbox attraverso la sua storia e suoi successi”.

Il Prof. Accordi Rickards ha proseguito sottolineando il ruolo educativo-pedagogico di Minecraft e l’importanza del legame tra videogioco e apprendimento, un videogioco che sarà oggetto di uno speciale incontro con i bambini, domenica 22 ottobre, guidati dal docente Marco Vigelini. Microsoft ha infatti realizzato un’edizione educational del gioco, pensata proprio per gli insegnanti, dal titolo Minecraft Education Edition.

Cos’altro troverete durante questo imperdibile weekend? Di sicuro non può mancare una visita alla mostra internazionale Pokémon “Alola e i suoi abitanti”, presente a VIGAMUS dal 19 al 29 ottobre e aprirà al pubblico gratuitamente, oltre a tante attività per gli appassionati del gaming e le loro famiglie.

Tra queste sono previsti dei Tornei con NintendOn e la presentazione del volume I play, you play, She plays. Un (video)gioco da ragazze con l’autrice Francesca Sirtori di Gamesprincess.it, il noto media digitale d’informazione e approfondimento sul mondo dei videogiochi con contributi provenienti da donne videogiocatrici.

Infine è stata annunciata la nuova edizione di Gamerome, che si terrà presso la sede di VIGAMUS Academy/Link Campus University dal 24 al 26 novembre, un evento presentato dall’Event Director Micaela Romanini, Vice Direttrice di Fondazione VIGAMUS, che ha raccontato le tendenze più importanti e la particolare attenzione di questa edizione data ai temi degli E-Sports.

Tra gli ospiti che interverranno è prevista la partecipazione di Agostino Simonetta, Leader EMEA del programma ID@Xbox, con due interessanti interventi rivolti agli Sviluppatori, Tomonobu Itagaki, Creatore di Opere di Culto come la serie di Ninja Gaiden e di Dead or Alive e Denis Dyack, Creatore dei cult Eternal Darkness, Metal Gear Solid: Twin Snakes.

Non resta che scoprire il resto partecipando direttamente all’evento presso VIGAMUS!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here