Eletronic Arts ha annunciato l’acquisizione di Respawn Entertainment per un totale di 151 milioni di dollari in contanti e 164 milioni di dollari sotto forma di restricted stock units di Respawn.

L’offerta di EA batte quindi quella avanzata poco tempo fa da Nexon, il publisher della versione mobile di Titanfall, consentendo quindi al colosso statunitense di concludere l’affare con Respawn Entertainment.

Ma quale sarà ora il futuro della software house? Stando alle ultime dichiarazione i ragazzi di Respawn continueranno a concentrarsi sui 3 titoli attualmente in sviluppo: un nuovo capitolo di Titanfall, un gioco ispirato all’universo di Star Wars e un titolo VR, in arrivo su Oculus nel 2019.

Abbiamo fondato Respawn con l’obiettivo di creare uno studio che raccogliesse i migliori talenti dellindustria e per essere uno dei migliori sviluppatori di titoli innovativi – ha commentato Vince Zempella, CEO della software house – Per noi era giunto il momento di unirci ad un leader di questo settore che possa portarci le risorse e il supporto necessari ad avere successo, senza abbandonare però la nostra cultura e la nostra libertà creativa. Questo è un grande passo per Respawn, per EA e per i giocatori“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here