Father and Son, gioco creato dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli (MANN) e uscito ad aprile su App Store e Google Play, ha dimostrato tutto il suo valore registrando cifre da capogiro.

LEGGI ANCHE: Father and Son, il gioco mobile prodotto da un museo italiano.

Ad effettuare il download del gioco sono state, infatti, ben 1.2 milioni di persone in tutto il mondo, e di queste in 12 mila si sono recate direttamente presso il MANN per sbloccare i contenuti aggiuntivi. Il titolo a scorrimento laterale realizzato con Unity ha contribuito così a rendere il museo sempre più conosciuto, anche grazie alle decine di migliaia di ottime recensioni ottenute dal gioco sui due store e alle 320.000 visualizzazioni dei trailer ufficiali.

Alla luce di questi dati il MANN ha deciso di organizzare molte iniziative e mostre in varie città di Stati Uniti e Cina, dove il gioco avrà il ruolo di vero e proprio protagonista. Il successo di Father and Son e le richieste degli utenti hanno inoltre spinto il museo a rendere il titolo disponibile anche in cinese, russo, francese, spagnolo e portoghese, e ad annunciare l’uscita, prevista per il 2018, di un secondo capitolo. 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here