Avete mai avuto la fortuna di giocare a Max: The Curse of Brotherhood? Parliamo di uno dei platform indie più amati degli ultimi anni, lanciato originariamente su Xbox One nel dicembre 2013 e sbarcato recentemente anche su PlayStation 4 e Switch. Per la piattaforma Nintendo, il titolo di Wired Productions è già disponibile dallo scorso dicembre, ma il 23 marzo 2018 tornerà nei negozi con un’esclusiva versione retail.

Max affronta ancora una volta il crudele Lord Mustacho

L’ultima riedizione di Max: The Curse of Brotherhood nasce da una collaborazione tra il publisher indipendente Wired Productions, lo sviluppatore danese Flashbulb Games e il team spagnolo di StageClear Studios. Ricordiamo che il titolo originale era stato sviluppato da Press Play, anche autore del prequel intitolato Max & The Magic Marker.

Torneremo dunque a vestire i panni del giovane Max, che ha erroneamente catapultato il povero fratello Felix in un’altra, mostruosa dimensione. Una volta che sarà approdato in questo misterioso mondo, il protagonista si servirà del suo magico pennarello per superare gli innumerevoli ostacoli dei 20 livelli che comporranno questa emozionante avventura, che culminerà in uno scontro finale con il cattivone di turno: Lord Mustacho.

Parliamo di un particolare platform con visuali in 2.5D, in cui è presente una marcata componente puzzle. Sfrutteremo il “magic marker” di Max per interagire con gli enigmi e raggiungere zone altrimenti inaccessibili, disegnando ponti, scale e molto altro ancora; nel corso dell’avventura sarà possibile potenziare il pennarelo con nuove abilità.

Max: The Curse of Brotherhood arriverà nei negozi italiani il prossimo 23 marzo, al prezzo consigliato di 29.99€, ovviamente per Nintendo Switch.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here