Nintendo Labo: che cos’è e come funziona il nuovo/vecchio modo di giocare con Nintendo Switch

Nintendo sgancia la bomba con Nintendo Labo, un nuovo (vecchio) modo per giocare con Nintendo Switch. Ecco come funziona.

Esistono modi antiquati di giocare che però risultano divertenti anche se combinati con la tecnologia. Questo è ciò che ha voluto fare Nintendo con il progetto Nintendo Labo (in arrivo il 27/04/2018 su Nintendo Switch).

Nintendo Labo che cos’è?

Nintendo Labo è un’esperienze interattiva basata sul gioco tradizionale. Insieme alla console Nintendo Switch, i kit in cartone di Nintendo Labo forniranno tutto il necessario per assemblare divertenti forme che, combinate con la tecnologia di Nintendo Switch, trasformano le idee in realtà.

I primi due kit disponibili saranno Toy-Con 01 Kit Assortito e Toy-Con 02 Kit Robot.

nintendo labonintendo labonintendo labo

Nintendo Labo come funziona?

Con il primo kit Toy-Con 01 Kit Assortito si potranno assemblare 5 diverse figure, chiamate in gergo Toy-Con (una macchinina RC, una canna da pesca, una casa, una moto e un pianoforte).

Il secondo kit invece – Toy-Con 02 Kit Robot – permetterà di assemblare una sola figura: un robot

nintendo labo

Qualche dettaglio in più sui 6 diversi Toy-Con

Una volta assemblati (non vi è bisogno di utilizzo di colla oppure forbici in quanto tutto ciò di cui avete bisogno è incluso nella confezione), basterà incastrare Nintendo Switch e i Joy-Con nell’alloggiamento indicato.

  • Macchinina RC Toy-Con: inserendo i Joy-Con sinistro e destro nella macchinina è possibile controllarne i movimenti usando i comandi sul touch screen di Nintendo Switch. La funzionalità rumble HD dei Joy-Con genera vibrazioni che fanno spostare la macchinina nella direzione prescelta. Il kit include materiali sufficienti ad assemblare due macchinine.
  • Canna da pesca Toy-Con: la canna da pesca include un mulinello funzionante attaccato con una cordicella a un supporto che sostiene la console Nintendo Switch. Per pescare uno dei tanti pesci esotici mostrati sullo schermo della console bisogna gettare e svolgere la lenza. Poi, quando si sente vibrare il Joy-Con inserito nella canna, è il momento di riavvolgere velocemente il mulinello e sollevare gentilmente la canna da pesca per acchiappare la preda…
  • Casa Toy-Con: inserendo vari blocchi assemblati nelle aperture sui lati e sul fondo della casa, è possibile interagire, nutrire e giocare a minigiochi con una graziosa creatura che appare sullo schermo della console Nintendo Switch. Le diverse forme dei blocchi vengono riconosciute dalla telecamera IR di movimento del Joy-Con destro collocato in cima alla casa.
  • Moto Toy-Con: inserendo entrambi i Joy-Con in un manubrio è possibile guidare una moto sullo schermo di Nintendo Switch. Premendo il pulsante di accensione si accende il motore, ruotando la manopola destra si attiva l’acceleratore e inclinando il corpo o girando a destra e sinistra il manubrio si controlla la moto.
  • Robot Toy-Con:  una tuta da robot indossabile e inserendo i Joy-Con destro e sinistro negli alloggiamenti sullo zaino e nel visore è possibile prendere il controllo di un robot, che viene mostrato sulla TV quando la console Nintendo Switch è inserita nella sua base. All’interno delle due confezioni infine è già incluso il gioco.

nintendo labo

Nintendo Labo: il pianoforte di cartone perfettamente funzionante. 

Tra le varie figure che si potranno costruire c’è anche un pianoforte a 13 tasti perfettamente funzionante. Una volta aggiunti al vostro piano una console Nintendo Switch e un Joy-Con destro, i giocatori potranno eseguire i brani che preferiscono. La telecamera IR di movimento nel Joy-Con destro rileva quali tasti vengono premuti e riproduce le note tramite l’altoparlante della console.

nintendo labo

Nintendo Labo: come personalizzare i Toy-Con

Nintendo è maledettamente brava quando si mette in testa di creare qualcosa di successo. Per rendere il tutto ancor più divertente e colorato i giocatori più creativi potranno personalizzare i propri Toy-Con grazie uno speciale Set di personalizzazione (venduto separatamente) che include stencil, adesivi e nastro colorato verrà venduto a parte.

nintendo labo

Nintendo Labo: il ritorno alle origini dei giochi

Nintendo, fondata nel lontano 1889, ai suoi albori produceva e commercializzava carte da gioco hanafuda. Insomma, faceva impresa in un mercato completamente diverso da quello odierno. Con Nintendo Labo però c’è un retrogusto piacevole di passato che si amalgama fino a fondersi perfettamente con la tecnologia di Nintendo Switch.
Nintendo quindi vuole portare ai bambini del nuovo millennio un po’ di passato; un passato che a dir la verità non guasta mai.

Nintendo Labo: disponibilità e prezzi

Nintendo Labo arriverà in Europa il 27 aprile in due kit: il Kit assortito e il Kit robot. Entrambi conterranno tutto l’occorrente per portare in vita i Toy-Con, materiali per l’assemblaggio e software per Nintendo Switch inclusi. Nulla si sa ancora in merito ai prezzi di vendita sul mercato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here