Il fenomeno mondiale cominciato tre anni fa ha raggiunto cifre record di giocatori. Stiamo parlando di Rocket League, il titolo nato nel 2015 dove delle auto si sfidano giocando a calcio, che ha registrato cifre importanti, secondo lo sviluppatore Psyonix.

Quest’ultimo infatti ha annunciato il superamento dei 40 milioni di giocatori in tutto il mondo e connessi da ogni tipo di piattaforma. Un traguardo incredibile se si considera come era iniziato tutto questo…

Un risultato sicuramente aiutato dalla presenza su ogni piattaforma e facilitato anche dallo sbarco recente di questo titolo su Nintendo Switch, oltre ai costanti aggiornamenti che Psyonix rilascia di frequente, assicurandosi che i giocatori continuino a tornare su questo gioco e portarci anche nuovi amici.

Dal progetto indie a uno dei primi titoli eSport, si tratta di uno dei percorsi di sviluppo e di successo più incredibili che ci siano mai stati; infatti sembra addirittura che il gioco non sia mai in fase discendente, tanto che l’idea di raggiungere un nuovo obiettivo come questo entro fine 2018 non sembra essere un’idea così assurda.

E voi cosa ne pensate di questo indiscutibile successo videoludico?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here