Se i generi sono caratterizzati da barriere sempre meno definite, lo sviluppatore indie Spearhead Games sta facendo del suo meglio per dare vita a un genere che definisce “puzzle narrativo“.

Tutto questo avviene grazie al suo nuovo progetto, Omensight, e a giudicare dal trailer di lancio, sembra che ci sia davvero motivo di attendere con ansia questo titolo! Infatti basandosi su uno stile artistico abbastanza simile a quello di Pyre, questo progetto porta a nuovi estremi la definizione di storia revisionista.

I giocatori si caleranno così nel ruolo di “Harbringer”, un essere al di sopra del normale scorrere del tempo che cerca di capovolgere le sorti di Urralia, terra devastata dalla guerra. Grazie al potere di poter cambiare il passato, detto “Omensight”, ci si può unire ad altri giocatori chiave nella storia di questo mondo, allacciare o rompere relazioni con gli altri e cambiare questo mondo al meglio.

Per quanto possa assomigliare a un titolo in stile Telltale, ci saranno anche combattimenti, soprattutto quando le decisioni che prenderemo ci porteranno in situazioni ostili e dovremo usare la spada di Harbringer per manipolare il potere di variazione del tempo.

Secondo il direttore creativo Malik Boukhira questo nuovo gioco può essere considerato come un passo successivo al loro precedente lavoro, Stories: The Path of Destinieslanciato nel 2016. Tra le tante bellezze di questo nuovo progetto, troviamo anche un cast di voci tratte direttamente dal capolavoro The Legend of Zelda: Breath of the Wild (Patricia Summersett — Princess Zelda) e We Happy Few (Julian Casey — Uncle Jack), così come il supporto nella stesura della trama dal lead writer di Fallout: New Vegas (Chris Avellone).

Vi lasciamo quindi ad alcune immagini e al video di annuncio di questo gioco che, almeno per ora, è previsto solo per PC nel 2018:

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here