Un punto è ineluttabile: la scena indie è stata negli ultimi anni fonte di piccole sorprese e rassicuranti novità. Tra i generi che più di altri hanno beneficiato di questa scia positiva c’è sicuramente l’horror, con la presenza nel mercato di piccole perle, caratterizzati da interessanti ambientazioni e piacevoli tentativi di sperimentazioni.

Sundered rientra in questa categoria. Il titolo sviluppato da Thunder Lotus Gematsu ( creatori di Jotun), è infatti un metroidvania a tinte survival, con una splendida e inquietante ambientazione.
Nel gioco vestiremo i panni del pellegrino Eshe, intrappolato in un mondo in continua evoluzione, generato proceduralmente e brulicante di caverne colme di di orrori soprannaturali.

Da buon metroidvania che si rispetti l’esplorazione sarà un elemento essenziale, tramite la quale i giocatori potranno scoprire segreti e raccogliere le reliquie componente fondamentale per sconfiggere gli imprevedibili nemici e boss, in un complesso combattimento corpo a corpo.

Progettato come un’avventura stimolante, Sundered le morti frequenti sono parte dell’esperienza. Quando si muore, il respawn avverrà all’interno del Hub, dove sarà possibile salire di livello e personalizzare il tuo personaggio.

Chiave per una buona riuscita di un horror è sicuramente l’immersione. Per questo motivo il titolo avrà una coinvolgente colonna sonora composta da Max LL e un mondo di gioco riprodotto nel minimo dettaglio.

Sundered sarà disponibile luglio 2017 su PC, Mac e Playstation 4. Se siete interessanti e volete contribuire alla realizzazione del progetto cliccate qui per andare direttamente sulla loro pagine di Kickstarter.