Nintendo sa come farsi amare dai propri fan e la trasposizione di Poochy & Yoshi’s Woolly World da WiiU a Nintendo 3DS ne è la prova.

Il celebre titolo, uscito sulla console casalinga del colosso di Kyoto nel 2015, ci ha trascinato nuovamente nell’universo “lanoso” di Yoshi, impegnato – tanto per cambiare – a salvare i suoi amici, trasformati in gomitoli di lana e nascosti in luoghi diversi dal cattivo Kamek. Questa volta però non ci toccherà affrontare l’impresa da soli: al nostro fianco troveremo infatti la dolce cagnolina Poochy.

Insieme i nostri teneri eroi dovranno esplorare i diversi mondi, tutti estremamente allegri e colorati ma comunque ben caratterizzati così da fornire al giocatori la massima varietà possibile. Il viaggio però non sarà semplice: Yoshi si troverà di fronte a diversi ostacoli da affrontare che renderanno la vostra impresa più longeva e stimolante. Naturalmente non sarete inermi di fronte alle difficoltà; il vostro draghetto verde potrà contrare sulle sue abilità. Quali? In primi la possibilità di inghiottire i nemici che ci sbarrano la strada per poi trasformarli in gomitoli di lana da lanciare, ma anche la capacità di simulare un’elica per fluttuare nell’aria e superare muri e ostacoli.

Yoshi però non sarà l’unico protagonista di questa stramba avventura. A Poochy e ai suoi cuccioli infatti è affidato un ruolo altrettanto importante: quello di sostenere il draghetto durante l’intero viaggio. Ad averci sorpreso è il “come” questo avvenga visto che i cagnolini potranno essere utilizzati come gomitoli di lana o come “cercatori”, in grado di trovere le diverse zone segrete sparse in ogni mondo. Non mancano inoltre livelli dedicati interamente a Poochy; qui, come avviene in Super Mario Run, la nostra cagnolina correrà per tutto il livello e noi potremo saltare sopra i nemici e abbassarci per superare gli ostacoli e portare a termine gli obiettivi proposti.

Immancabili poi i collezionabili: oltre agli amici di Yoshi, che prenderanno vita dopo aver raccolto i 5 gomitoli sparsi per ogni mondo, avremo l’arduo compito di trovare le margherite, capaci di sbloccare un livello speciale, e le perline, che fungono da monete, monete che consentiranno ai giocatori di comprare dei bonus da sfruttare nei vari livelli.

Presente infine l’Editor che no, non serve a costruire nuovi livelli, ma ad adornare il draghetto verde. Qui infatti potrete creare le skin di applicare a Yoshi in modo da adattarlo ai vostri gusti.

Dal punto di vista tecnico il lavoro fatto da Nintendo è più che apprezzabile. Nonostante infatti i cambiamenti dovuti al cambio di console, inclusa l’abolizione di alcuni effetti e la semplificazione delle texture, il risultato è indubbiamente ottimo, con colori vividi e brillanti e una resa che – nel complesso – riesce davvero a farci sentire all’interno di un mondo di lana. Promessi anche il frame-rate, stabilissimo per tutto il gioco, il 3D, creato – a mio avviso – in modo magistrale, e la colonna sonora, allegra e spensierata.

Insomma, se state cercando un platform con cui divertirvi in mobilità o da regalare ai vostri bambini, Poochy & Yoshi’s Woolly World è quello che fa per voi, soprattutto se decide di accompagnarlo con l’Amiibo dedicato al gioco.

SE SEI INTERESSATO A QUESTO PRODOTTO, ACQUISTA QUI