L’uscita di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain è ormai imminente e puntuali sono arrivate le prime recensioni e maggiori dettagli sul nuovo titolo.

LEGGI ANCHE: [Gamescom 2015] Anteprima- Metal Gear Solid V: The Phantom Pain

In particolare, un dettaglio trapelato in rete riguardante il multiplayer farà storcere il naso agli amanti della competizione online: l’accesso alla modalità multiplayer competitivo, Forward Operating Base, sarà possibile solo mediante microtransazioni, necessarie per l’acquisto della MB coins, la moneta in game, che faciliterà la costruzione della propria base off-shore. Una volta entrati nel multiplayer, l’obiettivo sarà, infatti, attaccare le basi avversarie e di conseguenza più la nostra base sarà fortificata, minore sarà il rischio di essere attaccati.

Attualmente Konami non ha rilasciato ulteriori particolari in merito, come per esempio il costo del MB coin. Non ci resta quindi che attendere per ulteriori informazioni e l’apertura dei server.

Cosa ne pensate della strada intrapresa da Konami? La considerate controproducente? Giocherete al multiplayer?

Se sei interessato a questo prodotto acquista qui

2 COMMENTI

  1. Non mi è chiara una cosa Carlotta, sarà accessibile SOLO tramite o più facilmente tramite microtransazioni? In generale spero davvero che questa cosa tocchi solo la parte FOB e non il vero MGO.. è frustrante sapere che i tuoi sforzi possono essere resi vani da un semplice portafogli troppo gonfio.

    • Ciao Alessandro la storia si è evoluta, ma è ancora del tutto chiara. Infatti Konami ha smentito l’obbligatorietà delle microtransazioni, che serviranno solo per velocizzare il livello del giocatore; ma in risposta è stata pubblicata un’immagine che mostra come in realtà per comprare un territorio, che servirà poi per le base, occorra effettivamente MB coin. Dobbiamo quindi aspettare
      Spero di esser stata, nel possibile, esaustiva.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here