Oggi vogliamo parlarvi di un titolo indie in via di sviluppo ideato e progettato da Aurum Dust Studio.

Ash of Gods è un mix tra una graphic novel e un RPG a turni ispirato alla serie di The Banner Saga, alle visual novel giapponesi e allo spirito di The Darkest Dungeon. Il gioco è ambientato mille anni dopo un enorme cataclisma che ha decimato la popolazione. I pochi sopravvissuti hanno creato il culto dei Menhirs, i famosi monoliti che, in questo titolo, permettono di curare e guarire la gente. La mania dei Menhirs ha però fatto nascere oscuri mostri che distruggono e tormentano le popolazioni. Negli anni questa minaccia è scomparsa ma ultimamente dei ricercatori sono scomparsi e una minaccia oscura sta per ripresentarsi.

Ash of Gods è un gioco basato sulla reattività: tutte le scelte, i percorsi e la battaglie intraprese dai giocatori avranno un impatto decisivo sulla storia. Inoltre, ogni decisione, anche in battaglia, verrà scandita da un timer, caratteristica che renderà l’esperienza di gioco più attiva, frenetica ma anche interattiva.

Le risorse del proprio viaggio sono ridotte, per cui starà a noi decidere chi portare con noi e chi invece lasciar morire. Ogni scontro, inoltre, sarà sempre diverso da quello precedente rendendo le battaglie uniche e mai ripetitive.

Ash of Gods è attualmente visionabile su Kickstarter ed è in via di sviluppo per PlayStation 4, Xbox One, PC, Nintendo Switch e dispositivi Android e iOS.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here