Andrew House, presidente di Sony Interactive Entertainment, dopo più di vent’anni di enormi successi ha deciso di dimettersi.

Il suo percorso all’interno dell’azienda è iniziato nel 1990 con l’ingresso nel dipartimento di comunicazione aziendale, per poi evolversi nel 1995 con il passaggio al team di marketing e comunicazione. La sua presidenza ha poi avuto inizio nel 2011, dopo l’addio di Kazuo Hirai, attuale CEO di Sony.

All’interno di una dichiarazione, House ha affermato: PlayStation è stata una parte enorme della mia vita per più di 20 anni ma ora, con il successo da record raggiunto dall’azienda, mi sembra il momento giusto per perseguire nuove sfide. Farò sempre tesoro delle amicizie e delle persone che hanno ha reso SIE un luogo meraviglioso in cui lavorare e sarò grato ai fan di PlayStation e ai giocatori di tutto il mondo per la loro fedeltà e il loro sostegno”.

A rivestire il suo ruolo sarà il Vice Presidente John Kodera, anche se House rimarrà con SIE fino alla fine dell’anno per assicurare un passaggio regolare di compiti.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here