Assassin’s Creed Origins: una patch aggiunge missioni e contenuti

L’ampia esperienza di gioco offerta da Assassin’s Creed Origins, ultimo arrivato della serie AC, verrà ulteriormente ampliata da una patch rilasciata quest’oggi. 

Quest’ultima andrà ad aggiungere una nuova missione chiamata “Incoming Threat”, una nuova funzionalità che permetterà di vendere gli abiti nei negozi Weaver, l’opzione per attivare la visibilità degli oggetti di inventario nel menu Gear e tutti gli ultimi articoli dei pacchetti Nightmare, First Civilization, Gladiator, Wacky e Onnipotente. La patch andrà anche ad effettuare modifiche al gameplay, all’interfaccia utente, e risolverà alcuni problemi riscontrati dagli utenti nello svolgimento delle missioni.

Il compito più importante dell’aggiornamento sarà quello di spianare la strada per la futura espansione The Hidden Ones che, inclusa nel Season Pass o acquistabile separatamente, aggiungerà una nuova storia e porterà Bayek a combattere contro i romani in due nuove regioni: il Sinai e la Valle dei Re.

I giocatori Xbox One e Playstation 4 riceveranno la patch sotto forma di aggiornamento da 3 GB, mentre gli utenti PC potranno scaricarla da Uplay (2,6 GB) o da Steam (1,2 GB). Per consultare tutti i dettagli e le modifiche apportate dalla patch è possibile consultare il blog Ubisoft. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here